PRENOTA ORA

Soggiornare ad Aquapetra e perdersi nella natura

Basta uscire dal borgo e incamminarsi lungo i sentieri circostanti per percepire la bellezza e la tranquillità di un bosco incontaminato e silenzioso. Qui, su una superficie di circa 150 ettari, si può osservare un ambiente caratterizzato da grande biodiversità, resti archeologici di epoca sannitica e preistorica, e gli straordinari “Puri”: 20 doline, depressioni carsiche come piccoli crateri – con un dislivello di circa 100 metri verso il basso – meta di escursionisti appassionati di fenomeni naturali.

vialetto-ingresso-aquapetra-resort
aquapetra-oliveto

IL VERDE DI MONTE PUGLIANO: LECCI, ROVERELLE, CERRI, ACERI. Rivolgendo lo sguardo a terra, si possono trovare asparagi selvatici, funghi e, in stagione, preziosi tartufi.